10 anni di Grandi Champagne, ora online

1.750 recensioni autorevolissime

da oggi sempre a tua disposizione

Il ‘Club LeMieBollicine’ è una piattaforma con tutte le 1.750 etichette recensite in 10 anni di guide. Un lavoro enorme, finalmente online! Il tutto consultabile quando vuoi e dove vuoi. Completamente ottimizzato anche per tutti i cellulari. Le schede delle bottiglie sono complete, come sulla guida cartacea.

Il mondo dei grandi Champagne sempre a tua disposizione!

Iniziamo

Ecco come vedrai le schede online

Tutti i dettagli facilmente consultabili e di facile lettura.
In più, se ti registri, puoi aggiungere note, salvare la bottiglia in una tua personalissima cantina e condividere la bottiglia su Facebook, Twitter e Whatsapp.

Cuvée 738 D.T.

Introduzione

Il tempo è galantuomo… Già, perché possiamo parlare di vera e propria rivincita della Cuvée 738, grazie al superiore invecchiamento e, ne siamo convinti, pure al tiraggio con il sughero.

Assemblaggio
18% Pinot Noir, 61% Chardonnay, 21% Meunier
Caratteristiche
Fresco Maturo
Secco Dolce
Cantina Bere
Prezzo
Scheda tecnica

“L’unico non millesimato che esce due volte”, così i fratelli Chiquet a proposito della Cuvée 7xx Dégorgement Tardif, per dimostrare la grande capacità di maturazione di questi vini. Ecco, in anteprima, la 738, figlia della vendemmia 2010 più il 33% di vins de réserve. Come D.T. sono state riservate in cantina, appositamente tirate ‘bouchon liège’, 15.000 bottiglie e 800 magnum. Dosage 0,75 g/l, quindi anche questa ha una liqueur diversa rispetto all’originale (era 2,5 g/l). Solforosa totale a 35 mg/l.

Recensione

dég. giu. 2019 – Annata non facile la 2010, più da uve bianche. Però la Cuvée 738 ha un’elevatissima componente di Chardonnay non tanto perché questo era buono, ma piuttosto perché era meno buono il Pinot Noir. Non a caso, all’epoca, questo champagne si dimostrò molto particolare e non fu capito dai più. Dopo altri quattro anni e, soprattutto, il tiraggio con il sughero, le cose sembrano però essere cambiate. Parecchio e in meglio, nonostante inizialmente questo champagne appaia rigoroso, serioso, concedendosi poco. L’olfatto è minerale, ricordando la pietra levigata, poi è speziato, a tratti riporta al muschio, ha le erbe aromatiche, ci sono tanti agrumi ma canditi, c’è l’albicocca disidratata. Dà l’impressione di essere solido, compatto, fitto, nonché estremamente vivo, in gran forma, quindi sia fresco sia perfetto nell’evoluzione. Con queste sensazioni passi all’assaggio e… sorpresa: ha una scorrevolezza da primato. La gustativa è setosa, freschissima, con lo Chardonnay che gioca giustamente un ruolo da protagonista sul fronte della piacevolezza, della freschezza, della golosità, sì, perché c’è pure una leggerissima nota di vaniglia che ti conquista. Chiusura nettamente minerale, anzi proprio salina, e asciutta di craie, più persistente che profonda.

Abbinamento
Con una bella Carbonara, con i tonnarelli come la fa Mamma Mia (Roma).
94/100

Offerta unica solo per te

che ci hai dato fiducia acquistando ‘en premieur’ la Limited Edition

Costo per l’abbonamento annuale a soli 47,00 euro!
Invece di 97,00 euro. In più: due coupon da 20 euro ciascuno (da utilizzare su: Top Champagne e My Wine Store) e uno sconto di 20 euro per il libro La Mia Champagne di Alberto Lupetti (in uscita a novembre)

Iniziamo

I miti e le grande annate

Sempre a tua disposizione in un clic. Al ristorante, tra amici o durante qualsiasi tua degustazioni. Con tutte le informazioni, tecniche e non

Vintage 2003

Assemblaggio
46% Pinot Noir, 29% Chardonnay, 25% Pinot Meunier
Caratteristiche
Fresco Maturo
Secco Dolce
Prezzo
Scheda tecnica

Per Joseph Krug il millesimato era la Cuvée N.2, da produrre solo quando possibile come fotografia dell’annata nel rispetto dello stile. Oggi è l’espressione bidimensionale di Krug: tre uve ma di una sola vendemmia. Quindi, non un Krug migliore o peggiore, ma diverso. In questo caso si tratta di una vera e propria sfida, visto che questo vino è figlio della vendemmia più precoce dal 1822, con temperature medie di 28,5°C!

Recensione

dég. II trim. 2014, ID 214042 – Gran bel naso, certamente Krug, ma con una leggerezza, quasi un’eleganza, da non sembrare un 2003, nel senso che non appare concentrato o insistente. Anzi, è un naso cremoso e gustoso, disegnato da lievi tostature, dalla imprescindibile mineralità – scura, quasi di grafite -, dalla florealità, finanche dal legno di rosa, oltre al frutto tropicale (ananas) non troppo maturo e fini dolcezze. Anche l’assaggio si muove su questa particolare interpretazione dell’annata by Krug: è rotondo e ancora per certi versi elegante, gustoso e molto godibile, animato da un’acidità inusuale per l’annata a rivelare, a sostenere note di polvere di caffè e dolcezze fruttate. La cosa più sorprendente, però, è la progressione gustosa che culmina con un finale salino/minerale con ritorni fruttati veramente persistenti e uno spunto non semplicemente vegetale, ma silvestre che, in parte e giustamente, riporta all’annata. Non solo un 2003 inusuale, ma uno champagne di sorprendente bevibilità, tanto che, alla fin fine, un sorso tira letteralmente l’altro!

96/100
2003

Ancora indeciso?

hai 7 giorni per ripensarci

Se non sei contento della piattaforma, unica nel suo genere, dopo sette giorni dall’iscrizione, ti rimborsiamo completamente. Cosa aspetti? Ah… è per te, 60 euro di bonus! Veramente sei ancora indeciso?

Entra nel Club